Batterie per auto Nissan

batteria auto Nissan



 

 

Appena prima del 2° conflitto mondiale, nasce in Giappone la Nissan, in origine il marchio assume il nome Datsun, e dopo una pausa dovuta al periodo bellico, torna in produzione nel 1951 con la Nissan Patrol, il fuoristrada che sancirà la definitiva affermazione su scala mondiale del marchio.

Oggi il marchio nipponico, che in passato ha avuto grandi consensi soprattutto per i suoi fuoristrada, sta riscontrando grande successo anche nella produzione di autoveicoli di altri segmenti, potendo vantare soluzioni innovative dal punto di vista tecnologico e del rispetto dell’ambiente.

 
 

Nissan, tra storia e futuro

 
Nel parlare di Nissan, non si può certo non parlare di Micra, la citycar del marchio Nissan che sin dal suo esordio negli anni 90 ha riscosso grande successo tra il pubblico; la moderna Nissan Micra rivista proprio recentemente nell’estetica ha assunto linee più spigolose e decise rispetto alle predecedenti, guadagnando in grinta e carattere, anche grazie all’adozione di gruppi ottici con nuova tecnologia a LED e ai cerchi in lega da 15 pollici che le assicurano anche un’ottima stabilità e tenuta di strada.

Il modello attuale viene commercializzato a partire dai 14mila €, ed annovera dispositivi di sicurezza attiva e passiva all’avanguardia, come il sistema di frenata automatica di emergenza; le motorizzazioni disponibili sono i due benzina 900 e 1000cc e il diesel da 1.400 cc per 90cv di potenza, che assicurano al veicolo ottime percorrenze chilometriche e buone doti dinamiche.

 
Il modello Juke di Nissan é sicuramente una di quelle autovetture che dividono il pubblico, linea sportiva con spigoli e spoiler grintosi, ma pianale ed altezza da terra che la collocano tra le crossover moderne, ma con una buona abitabilità e un ottimo conforto di marcia.

Molta attenzione é stata posta anche alla tecnologia di bordo, il veicolo é dotato infatti dell’intellingent around view monitor col quale il veicolo si parcheggia autonomamente, ha di serie il controllo della stabilità e 6 airbag oltre al sistema di monitoraggio della pressione dei pneumatici.

Inoltre, per chi ama ascoltare musica, monta un impianto stereo bose per una qualità e una definizione audio ad altissimo livello.

La juke é equipaggiata con 2 motori, un 1.5 diesel da 110 cavalli ed un 1.4 benzina da 108, disponibile a richiesta anche con la doppia alimentazione a GPL; entrambe le motorizzazioni sono in linea con le più recenti omologazioni per consentirvi di poter usare l’auto anche nei giorni in cui sono attivi i blocchi antinquinamento.

 
Un suv di grande successo degli anni duemila della casa nipponica é sicuramente il Qashqai, muscoloso e dalle dimensioni importanti, ma non così esagerate da renderne proibitivo l’uso in ambiente urbano.

Giunto ormai alla sua terza generazione, il massiccio suv giapponese mantiene le caratteristiche che i precedenti modelli lo hanno contraddistinto e portato alla ribalta tra i suv di media grandezza, solidità, praticità e versatilità, con linee moderne e filanti ma senza strafare, che sono insomma in grado di mettere tutti d’accordo.

Il Qashqai viene commercializzato con motore 1.5 e 1.8 diesel rispettivamente da 110 e 150 cavalli e benzina 1.4 da 100 cavalli con la possibilità di averlo anche in modalità bifuel a GPL.

 
Tra i modelli più conosciuti e simbolici del marchio nipponico, vi é sicuramente il grande fuoristrada X-trail, modello ormai che vanta diversi anni dal suo esordio, ma che con i restyling e gli aggiornamenti che lo hanno caratterizzato, risulta sempre al passo con i tempi.

Pensato per la famiglia (con la possibilità di ospitare addirittura 7 persone), con tutta la comodità e lo spazio che serve, la tecnologia, la versatilità e la praticità di un veicolo che va bene per il tragitto casa lavoro, ma che esprime tutto il suo potenziale nei lunghi viaggi e nelle tratte extraurbane, ove mostra il suo grande comfort di marcia e la posizione dominante di guida, da dominatore della strada, senza se e senza ma.

Le linee filanti e dinamiche, i sedili avvolgenti e gli spoiler grintosi, lo rendono adatto anche a chi ancora non pensa alla famiglia e magari preferisce invece un bel percorso sterrato dove dare sfogo alle potenzialità della trazione integrale.

Per il grande fuoristrada della famiglia Nissan, sono disponibili un 1.6 e un 2.0 diesel, rispettivamente da 130 e 177 cavalli, che assicurano coppia, velocità e dinamicità associati a buone percorrenze chilometriche, ovviamente con la possibilità per entrambi del 4wd.

Il sistema infotainment di cui il veicolo é dotato, con gli ultimi ritrovati della tecnologia e dell’innovazione, aspetta solo voi per portarvi ovunque vogliate, siete pronti per partire?

 
 

Ricerca batteria auto Nissan compatibile

Hai dovuto girare la chiave più di una volta per mettere in moto la tua Nissan? Molto probabilmente è la batteria che si sta scaricando. Può capitare quando il ciclo di vita è quasi al termine, oppure perchè l’auto è rimasta ferma troppe ore in condizioni meteo avverse (troppo caldo o, al contrario gelo e freddo).

Qualunque sia la tua Nissan, puoi trovare facilmente online i ricambi adatti senza recarti presso un’officina.

Per farlo, puoi utilizzare uno fra questi due servizi:

Servizio Amazon: entra e seleziona nel campo Marca ovviamente Nissan. A seguire completa i campi con modello e versione indicando la motorizzazione corretta.
Fatto questo sei a buon punto perchè non ti resta altro che ricercare il ricambio che ti interessa; in questo caso digita “batteria auto” nel campo di ricerca e otterrai solo quelle compatibili. I prezzi variano in funzione della marca e della potenza.

Servizio eBay: nella sezione Motori puoi fare la stessa identica operazione. Per non sbagliare acquisto compila i campi inserendo il modello di Nissan e procedi a visualizzare le batterie auto per Nissan.

Il prodotto ordinato arriva a casa in poche ore. Se vuoi eseguire la sostituzione senza l’aiuto di un professionista puoi vedere come si fa in questo video tutorial, oppure approfondire l’argomento leggendo gli articoli presenti su questo sito.

E’ più complicato spiegarlo che farlo. Procurati dei guanti e mettiti all’opera, puoi risparmiare centinaia di euro di manodopera.

 

Video Tutorial per sostituire la batteria

 
 



Potrebbero interessarti anche...