Batterie auto

Le batterie delle auto svolgono un ruolo cruciale nel garantire il corretto funzionamento del veicolo. Tuttavia, spesso ci troviamo a compiere azioni apparentemente banali che possono accelerare l’usura di queste componenti essenziali. In questo articolo, esploreremo la composizione delle batterie auto, i comportamenti che possono influenzarne la durata, e come fare scelte consapevoli per la manutenzione e la sostituzione.

Ma partiamo con ordine e andiamo a vedere cos’è e a cosa serve la batteria dell’auto. Cercheremo di rispondere alle seguenti domande:

  • Composizione di una batteria
  • Perchè la batteria si scarica?
  • Il sistema Start & Stop
  • Differenze tra AGM o GEL
  • Smaltire una batteria per veicoli non più funzionante

Composizione delle Batterie Auto: Piombo e Chimica delle Celle

La batteria dell’auto è un accumulatore composto da sei celle, ciascuna suddivisa in compartimenti. L’interazione chimica tra il piombo e l’acido in queste celle genera una differenza di potenziale, producendo una tensione totale di 12 V. Il piombo, sebbene tossico, offre risultati eccellenti per questo scopo. Le reazioni chimiche all’interno delle celle, come la trasformazione del piombo dell’anodo da Pb a Pb2+ + 2e-, sono alla base del funzionamento dell’accumulatore.

Solfatazione e Autodischarge: Nemici della Batteria

La scarica completa della batteria porta alla formazione di solfato di piombo (PbSO4), creando una patina bianca che impedisce le reazioni chimiche, rendendo la batteria inutilizzabile. L’autoscarica, causata dalla bassa quantità di elettrolita o dalla sua evaporazione, può esporre le armature all’ossidazione, creando cortocircuiti e danni irreversibili.

Comportamenti Che Possono Danneggiare la Batteria

L’utilizzo di accessori come luci, autoradio, o sistemi di allarme con il motore spento può causare la scarica della batteria. L’autoradio, in particolare, se utilizzata quando il veicolo è spento, contribuisce alla solfatazione delle piastre. La soluzione ideale è evitare l’uso prolungato di tali dispositivi senza il motore in funzione.

Manutenzione Preventiva: Controlli e Suggerimenti

Per prolungare la vita della batteria, è consigliabile controllare regolarmente i livelli di liquido elettrolitico, evitare lunghi periodi di inattività con accessori accesi, e verificare la presenza di ossidazioni o incrostazioni sui poli esterni. L’uso di strumenti specifici consente di monitorare lo stato della batteria.

Capire le Specifiche: Ampere e Ampere per Ora (Ah)

Le batterie auto erogano una corrente con un valore in Ampere (A). La valutazione Ampere per Ora (Ah) indica la capacità della batteria, calcolata su 20 ore. Ad esempio, una batteria da 50 Ah può erogare 2,5 A per 20 ore. Confrontare questa specifica con le richieste elettriche del veicolo evita l’acquisto di una batteria troppo debole.

Batteria Start&Stop, cosa significa?

Sostituire o ricaricare la propria batteria non è un processo difficile. Affronteremo il discorso nei prossimi articoli.

Alcuni modelli di auto utilizzano un sistema chiamato start and stop, che spegne il motore quando l’auto è ferma, ad esempio al semaforo o in coda, ma mantiene tutti gli altri sistemi in funzione. Quindi avremo autoradio, alzacristalli, servosterzo e servofreno e nella maggior parte dei casi anche l’aria condizionata. Ma se il motore è spento, ci si potrebbe chiedere da dove questi sistemi traggono la loro potenza. La risposta è la più ovvia: dalla batteria. Questi modelli, infatti, hanno batterie sovradimensionate, così come il motorino di avviamento e tutte le parti che vengono maggiormente sollecitate durante l’accensione, come cuscinetti e bielle. Nell’avviamento e nell’arresto del motore, questi elementi sono sottoposti a uno stress molto maggiore rispetto ai normali motori, soprattutto durante la guida in città, quindi devono essere più durevoli e duraturi. Quindi prestiamo attenzione ad alcune opzioni di batteria nel caso in cui questo tipo di motore.

Batterie Start&Stop migliori

Offerta
Varta Silver Dynamic Agm Batteria Auto, 70 Ah, 12V, ‎27.8 x 17.5 x 19 Cm
Il tempo di ciclo è tre volte più lungo rispetto alle batterie convenzionali
Massime prestazioni di avviamento a freddo per un avviamento sicuro del motore in condizioni climatiche estreme senza i limiti delle caratteristiche di comfort e sicurezza
Produzione riciclabile ed efficiente dal punto di vista energetico
Funziona con tutti i veicoli con sistema start and stop: spegnimento del motore più rapido, prestazioni più elevate, maggiore durata (il sistema start-stop supporta lo sviluppo OE per il massimo risparmio di carburante)
Offerta
SMC Batteria Auto FIAMM VR760 ecoFORCE AGM Start&Stop 70Ah 760A 278x175x190
La batteria è prodotta in Italia con tecnologia AGM e quindi adatta per veicoli con sistemi stop-start o micro-ibridi
batteria auto fiamm ecoforce agm tecnology 12V 70ah con dimensioni 278x175x190
Offerta
Bosch S4008, Batteria per Auto, 74A/h, 680A, Tecnologia al Piombo Acido, per Veicoli...
Prestazioni: 74 A/h, 680 A, 12 V; Dimensioni: 278 x 175 x 190 mm / Polarità: Sinistra - Destra +
Potenza di avviamento ottimale: corrente ottimizzata per la griglia PowerFrame brevettata
Lunga durata: riduce la corrosione delle griglie brevettate PowerFrame
Batteria esente da manutenzione: consumo d'acqua ridotto grazie a un doppio coperchio con un design a labirinto che restituisce la condensa alla batteria
Elevata sicurezza: doppia protezione termica e degasaggio centrale integrato

AGM o GEL?

Le nuove batterie AGM (Absorbent Glass Mat) introducono delle fibre di vetro che trattengono l’elettrolita, aumentando le prestazioni della batteria e riducendo l’autoscarica. In più, per la loro struttura, possono essere montate in ogni posizione, utilizzate in alta quota o in mare e sono resistenti a urti e alte temperature. Costano di più di una normale batteria al Piombo, ma oltre a tutti i vantaggi già detti si aggiunge anche il fatto che non richiedono manutenzione.

Esistono poi le batterie al gel, in cui l’elettrolita è in forma gelatinosa e non liquida. Questo elimina il problema dei gas di scarico e l’evaporazione, rendendole adatte a condizioni ambientali avverse e a lunghi cicli di scarica, anche completa. Il loro limite è determinato dalla tensione di carica che richiede un caricabatteria adeguato per evitare che si rovinino le piastre in Piombo.

Dove smaltirla?

Abbiamo già detto che le batteria auto sono altamente inquinanti e dannose per l’organismo, quindi smaltire correttamente quelle esauste è molto importante. Partiamo dal presupposto che sull’acquisto di una nuova batteria stiamo pagando anche il costo di smaltimento. Infatti possiamo portare la vecchia batteria da un elettrauto o un rivenditore, anche se non abbiamo acquistato da questi. Ci penseranno loro a consegnarla a chi di dovere. Oppure possiamo chiamare l’azienda comunale che si occupa dei rifiuti o il Cobat, Consorzio Obbligatorio delle Batterie al piombo esauste e dei rifiuti pericolosi, tramite il sito www.cobat.it o al numero verde 800.869120.

Per comprarla invece, l’elenco di rivenditori sul territorio italiano è veramente esaustivo. Da non sottovalutare comunque l’acquisto sul web, vantaggioso non solo per i ribassi praticati ma anche per consegna diretta a domicilio che evita di trasportarsela per conto proprio vista la notevole pesantezza del prodotto.

Batterie per auto 2024: le più vendute ->>