Problema alla macchina, ecco a chi rivolgersi

elettrauto batteria scarica



 

 

Il solito problema alla macchina quando proprio non ci vuole, e adesso come faccio? A chi devo rivolgermi? La domanda non è semplice, perché “dipende” dalla situazione e dal problema.

Vediamo un po’ a chi rivolgerci con qualche esempio pratico…

 

Problema alla macchina – A quali professionisti rivolgersi?

Mettiamo il caso che abbiamo fatto un incidente, abbiamo la macchina mezza ammaccata e non parte. Il primo professionista a cui ci rivolgiamo (dopo tutta la prassi da seguire per l’incidente) è il:

SOCCORSO STRADALE, meglio conosciuto come il “carro attrezzi”. Costui, trasporterà la nostra vettura dove riterremo più idoneo (a casa oppure in un’officina meccanica). Il costo di solito viene calcolato con una parte fissa ed una parte in base ai chilometri percorsi per il recupero ed il trasporto. Qui, con l’auto mezza distrutta entra in gioco il “Meccanico”.

MECCANICO, questo professionista constaterà l’entità dei danni causati alla meccanica dell’autovettura e provvederà a cambiare/riparare i pezzi danneggiati permettendo alla vettura di ripartire (nella maggior parte dei casi). Qui si può spendere un vero patrimonio. A questo punto abbiamo l’auto funzionante, almeno per la meccanica, ma vogliamo che anche l’estetica non sia da meno. Quindi si va dal “Carrozziere”.

CARROZZIERE, dato che la macchina presenta ammaccature sulla carrozzeria, il carrozziere procede a rimuovere le ammaccature ed a riparare eventuali paraurti o altri componenti esterni danneggiati. In genere dando anche un tocco di riverniciatura alle parti riparate. Ormai sera, uscendo dal carrozziere, ci accorgiamo che un faro non funziona… allora andiamo dall’”Elettrauto”.

ELETTRAUTO, questo professionista si occupa di tutte le componenti elettriche/elettroniche dell’auto. Che sia la radio che non va, un faro che non si accende, la batteria scarica o la centralina stessa che non funziona, sarà lui a risolvere il problema. Dopo essere stati dall’elettrauto, vediamo la ruota un po’ sgonfia e la macchina che sbanda un po’ a destra e ci dirigiamo dal “Gommista”.

GOMMISTA, provvede al cambio dei Pneumatici, a fare la “bucatura” ad eventuali ruote bucate ed a riequilibrare l’assetto delle ruote (che se non fatto può risultare che la macchina sbandi da un lato). Il prezzo dipende dai pneumatici cambiati e dal tipo di servizio, in genere con solo la bucatura non si va oltre i 10-20 euro. Andati dal gommista, dopo un mese dobbiamo revisionare l’auto prima di partire per un viaggio, quindi andiamo al “Centro Revisioni”.

CENTRO REVISIONI, qui vengono effettuati test sulle performance del veicolo e, per obbligo di legge, la revisione va fatta ogni 2 anni.
A questo punto la nostra auto è pronta per partire ed arrivare a destinazione! Fino al prossimo problema che, come sempre, non tarderà ad arrivare (magari la batteria).

 

Conclusioni

In sostanza, non sempre sappiamo l’entità del problema della nostra auto, magari dovremmo rivolgerci ad un meccanico piuttosto che un elettrauto o viceversa. L’importante è riuscire a capire cosa possa aver causato il problema, se riusciamo a farlo già siamo a buon punto. Poi a risolverlo ci penseranno dei professionisti appositi! Qui si trovano le auto officine suddivise per Regione.

Il problema sta però nel costo, il “vile denaro”, se manca quello manca tutto e l’ultima alternativa in questo caso sarà (dove possibile) il “Fai-da-te”.



Potrebbero interessarti anche...