Tudor, le batterie per chi consuma molto

opinioni batterie tudor



 

 

Ci si chiede spesso quale sia la batteria più affidabile sul mercato e chi non guarda alla convenienza del prezzo bensì alle caratteristiche tecniche del prodotto, concorda sul fatto che le batterie Tudor abbiano un passo in più. E quando le opinioni positive cominciano ad essere parecchie, vi è quasi la garanzia di certezza.

La Tudor è un’azienda leader nel campo delle batterie per automobili, che fornisce i propri prodotti ad importanti case automobilistiche come la BMW, la Nissan, la Toyota e la Volvo. Ad oggi presenta due linee di batterie auto: la linea Start-Stop, formata da batterie di ultima generazione pensate in modo specifico per adattarsi alla tecnologia Start-Stop che è ormai diventata lo standard in moltissime automobili, e la linea Conventional che comprende batterie di ottima qualità per tutti i modelli di automobili.

 

Perchè ne parlano bene

La linea Start-Stop comprende le batterie AGM, la prima delle quali è stata inventata da Tudor nel 2004. Si tratta di batterie dalle performance elevatissime, con una resistenza al ciclaggio 4 volte maggiore rispetto a una normale batteria ed elevatissimi standard di sicurezza, senza alcuna presenza di acido libero. Le batterie AGM sono particolarmente indicate per grandi automobili come i SUV, per veicoli con tecnologia Start-Stop o con un alto assorbimento di energia – dovuta, ad esempio, a lettori DVD, autoradio o GPS. Il separatore in lana di vetro ad elevata capillarità, posto tra le piastre positiva e negativa, permette di assorbire il massimo volume di acido evitandone così la stratificazione e rendendo la batteria più sicura. Le batterie AGM Tudor coprono inoltre un ampissimo parco auto, permettendo così a chiunque di trovare la propria batteria ideale.

Vi sono inoltre le batterie Start-Stop EFB, ideate da Tudor nel 2008 per venire incontro alle esigenze specifiche delle macchine medio piccole, con lo scopo di ridurre il consumo di carburante e le emissioni. Queste batterie di nuova generazione offrono un significato miglioramento nell’accettazione di carica e nella resistenza al ciclaggio rispetto a una batteria standard, mantenendo l’accettazione di carica elevata per tutta la vita della batteria e permettendo così un’ottima performance anche in uno stato di carica parziale. Si tratta di una batteria di ultima generazione, con dotazioni di sicurezza di alto livello e ottima per operare nel vano motore. Anche in questo caso abbiamo un’amplissima copertura del parco auto, permettendo così a queste batterie di essere utilizzate su qualsiasi modello di macchina o quasi.

Nell’ambito della linea Conventional troviamo invece la batteria Tudor High Tech Carbon Boost, che si ricarica fino a 15 volte più velocemente di una batteria normale grazie alla presenza di additivi di carbonio sulle piastre negative: la velocità di ricarica aumentata riduce notevolmente il rischio di guasti, aumentando così la performance della batteria.
Si tratta di una tecnologia presa in prestito dallo sviluppo delle batterie AGM ed EFB, e che consente tra le altre cose di migliorare significativamente l’accettazione di carica e di fornire il 30% di potenza di avviamento in più. Per questo motivo, questa batteria è ideale per i veicoli che consumano molto a livello energetico in determinate circostanze – ad esempio nei luoghi molto caldi o molto freddi, in cui è necessario usare il riscaldamento o l’aria condizionata – e per le automobili di grossa cilindrata come i SUV. Anche in questo caso, la Tudor presenta una gamma molto completa di batterie che copre circa il 90% delle auto in commercio, permettendo a tutti di acquistare una batteria di così elevata qualità per la propria automobile.
vendita batterie tudor online

 



Potrebbero interessarti anche...