Stacca batteria per auto

A volte si ritiene necessario dover staccare la batteria della propria vettura, quindi è importante leggere sempre il libretto di manutenzione della propria macchina per non rischiare di creare problematiche circa il funzionamento della centralina. Ci sono alcune auto le cui centraline devono essere riprogrammate dopo aver staccato la batteria. Quindi per la sostituzione della batteria si ricorre all’utilizzo dei cavi, cioè dei morsetti, mettendo in parallelo la batteria nuova con quella vecchia, successivamente si stacca la batteria vecchia e si monta quella nuova in sostituzione. Si fa questa procedura in parallelo tra le due batterie per evitare che staccando il morsetto si crei tensione alla macchina.



Ci sono, invece, alcune vetture che anche senza staccare la batteria, ma semplicemente quando questa si sta per scaricare e scende sotto una certa soglia di tensione, vanno in protezione e pur facendo la procedura “di ponte” con l’altra batteria non si ottiene lo stesso risultato. Quindi in questo caso bisogna andare a collegare la porta UBD e cancellare nella memoria della centralina della macchina, questo errore di tensione. Una volta verificato che staccando la batteria non si rischia nessun problema e che la vettura non si metta in automatico in stato di protezione, allora si può procedere con lo stacco della batteria.

Nel momento in cui si stacca il mantenitore di carica rileva la potenza della batteria, e man mano che raggiunge la tensione da lui stabilita diminuisce la corrente. Il multimetro viene messo in modalità amperometro e quando arriverà alla tensione segnata dal regolatore di carica, la corrente arriverà a zero, in questo modo mantiene la batteria costantemente in carica. Questo sistema evita di rovinare la batteria, perché eccessiva corrente trasmessa rischierebbe di mandarla in ebollizione.


Funzionamento dello stacca batteria

Lo stacca batteria, in pratica, è un dispositivo meccanico che ha come scopo quello di tenere separato il circuito di alimentazione di una vettura a motore, cioè isolare la batteria rispetto al resto dell’impianto elettrico. È un mezzo molto utile che permette di far funzionare al meglio la batteria facendola durare il più tempo possibile. Le batterie delle vetture hanno necessità di essere costantemente operative attraverso un circuito di carica e scarica continuo. Quando capita di avere il veicolo fermo per lunghi periodi, la batteria si può facilmente scaricare e quindi bisognerà ricaricarla o sostituirla. Per evitare ciò, si potrebbe usare lo stacca batteria che si rivelerà molto comodo e utile.

Il suo funzionamento avviene in questo modo: come indicato dal nome serve per staccare la batteria, quindi toglie la continuità della corrente nell’auto e per attivarlo bisogna farlo manualmente attraverso il distacco dal polo nel caso dello stacca batteria rapido oppure occorre girare la chiave quando si tratta di modelli che la prevedono. Lo stacca batteria è comodo perché consente di tutelare la nostra salute e il funzionamento della nostra auto, dal momento che nel caso in cui ci fossero dei problemi a livello elettrico, togliendo la continuità si evitano eventuali incendi o altri pericoli. Inoltre, con esso si preserva la durata della batteria su mezzi che non sono utilizzati per tanto tempo.


Migliori Stacca Batteria per Auto

Nstart - Interruttore di scollegamento della batteria e spegnimento per auto, camion,...
  • 【Interruttore di isolamento della batteria】...
  • 【Facile da controllare】 L’interruttore di...
YoungRich Interruttori Batteria per Auto Interruttore Principale di Alimentazione...
  • Articolo del pacchetto. Viene fornito con 1...
  • Qualità premium. Realizzato in lega di alluminio...
NSTART Interruttori di isolamento batteria per auto,Interruttore di collegamento del...
  • ❤ Alto standard – Interruttore a batteria in...
  • Protezione ottimale: l'interruttore di blocco...


Montaggio dello stacca batteria

Per il montaggio dello stacca batteria, basta procedere con delle operazioni seguendo il metodo “fai da te”. Innanzitutto occorre identificare dove si trova la batteria per capire se è un posto comodo e facilmente accessibile, poi si sceglie quale stacca batteria sia più adatto.

Nel caso in cui la batteria della propria vettura si trovi in una posizione comoda, si potrà optare per un modello veloce da morsetto e quindi basterà togliere il vecchio morsetto e installare il nuovo sollevando il coperchio e staccandolo manualmente.

Se, invece, la batteria si trova in un posto molto scomodo e poco accessibile, è preferibile scegliere uno stacca batteria con la chiave, da valutare quale modello a seconda delle proprie esigenze e quindi in base al carico di corrente degli accessori installati sull’auto e del loro assorbimento. Lo stacca batteria con chiave estraibile va montato sulla linea elettrica, spesso sul cavo negativo o di massa del veicolo, dal quale si interrompe l’alimentazione e con i capicorda e i suoi cappucci di protezione si monta lo stacca batteria.



Potrebbero interessarti anche...